sabato 23 luglio 2011

NO KILL sul Lago di Massaciuccoli

Venerdi 22 luglio 2011, ore 11.30 - una data storica per il pescatore sportivo che ama il Massaciuccoli.  Il sindaco del Comune di Massarosa, Franco Mungai, ha appena annunciato che insieme ai colleghi dei comuni di Vecchiano e Viareggio, hanno firmato un’ordinanza per consentire la ripresa della pesca sportiva sul Lago di Massaciuccoli con l'obbligo del NO KILL e dell'amo senza ardiglione. Roberto Sandrini, Vasco Lotti ed io eravamo presenti in qualità di rappresentanti dell' A.S.D. Fishbusters Bass Team, società che per prima si è mossa per la riapertura della pesca. 

"Finalmente c'è riuscito!" - E' stato il mio primo pensiero. Dopo oltre un anno di ricerche e colloqui il nostro Roberto Sandrini ha vinto la sua battaglia!! La vicenda dell'ordinanza di chiusura totale della pesca sul Lago di Massaciuccoli che ormai andava avanti dal 2007 ha finalmente cessato di esistere. Non è stato per niente facile far capire ai vari comuni che, nel 2011, il pescatore sportivo cattura la preda al fine di rilasciarla e non per mangiarsela! Grazie a questo, ma anche alla diminuzione della concentrazione nell'acqua della Microcystis aeruginosa, quella che viene volgarmente chiamata alga killer, oggi possiamo andare a pesca nel Massaciuccoli.

Nella foto Fabio Lamioni presidente della FIPSAS provinciale di Lucca, i rappresentanti dell'A.S.D. Fishbusters Bass Team e del Carpfishing Toscana.
Adesso che possiamo andare a pesca nel lago dobbiamo ricordarci che queste acque sono soggette a periodiche fioriture di microalghe prodruttrici di tossine potenzialmente dannose per uomo e animale; per questo la AUSL 12 di Viareggio ha messo a disposizione di tutti i fruitori del lago dei pieghevoli che spiegano come comportasi.



Nel pomeriggio sono andato subito a fare la prima pescata in belly boat e tra gli altri è uscito questo bel bass di 1250g.


Attrezzatura utilizzata:
Rod: G.Loomis MB844 GLX Custom by Paolini
Reel: Daiwa TD-Ito 103HL
Line: Sunline FC Sniper 16lb
Lure:  Keitech Rubber Jig Model I con Yum Big Show Craw

A presto,
Emanuele Della Bartola

martedì 5 luglio 2011

Carp-Jigging!

In una delle ultime pescate in cerca di bass mi sono imbattuto in una cattura insolita per un bassman, ma non troppo se si è soliti pescare in quel di Massaciuccoli. Pescando con Jig o Texas-Rig con gamberi e creature non è difficile avere mangiate di carpe e questa volta è stata una cattura di rilievo!! Questo splendido esemplare di Cyprinus carpio si è fatta ingannare da un Reins Ax Craw montato su un Keitech Rubber Jig Model I. Il combattimento è durato tra i 5 e i 10 minuti con il pesce che mi "portava a spasso" per il canale!!! Ma, alla fine, stremata, si è fatta prendere per le foto di rito ed il successivo rilascio.




Attrezzatura utilizzata:
Rod: Daiko Dreadnought BRDC-69MH “The "Zodiac" 6’9” 1/4-1oz 10-20lb. line
Reel: Daiwa TD-Z 103 ML
Line: Sunline FC Sniper 16lb
Lure: Keitech Rubber Jig Model I con Reins AX Claw

Ecco il video della cattura montato dal grande Maurizio Santucci in arte bombo (http://www.bomboland.com/).

video



A presto,
Emanuele Della Bartola